Lets Ecoparty

Adunata Nazionale Alpini 2014

E-mail Stampa PDF

ADUNATA NAZIONALE ALPINI 2014:UN EVENTO..ANCHE ECOLOGICO!

Dal 9 all’11 maggio 2014 si terrà a Pordenone l’87° Adunata Nazionale degli Alpini, evento che richiamerà in città oltre 450.000 persone. Questa grande partecipazione di pubblico comporterà, necessariamente un’elevata produzione di rifiuti, si prevede infatti di raccogliere a Pordenone, nei pochi giorni della manifestazione 350-400 tonnellate di rifiuto: gli stessi rifiuti di oltre un mese!

Per questo motivo la città di Pordenone, da diversi anni capoluogo di Provincia con la percentuale di raccolta differenziata più elevata d’Italia, ha deciso di trasformare la manifestazione in un evento “ecologico” a basso impatto ambientale, certa che gli Alpini che parteciperanno all’87° Adunata, salvaguarderanno l’ambiente e la bellezza della città, anche attraverso una corretta raccolta differenziata dei rifiuti.

GEA Spa, la società pubblica che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti in città, ha predisposto un innovativo progetto per la raccolta differenziata in occasione dell’Adunata, con lo slogan “Alpini: da oltre 140 anni facciamo la differenza” e il segno grafico è il cappello d’alpino con la caratteristica penna sostituita da una foglia verde.

La particolare valenza ambientale della manifestazione ha suscitato l’interesse dei sei Consorzi di Filiera Nazionali (CiAl, COMIECO; COREPLA, COREVE, Ricrea, Rilegno), che hanno deciso di collaborare all’iniziativa e, in particolare, alla massiccia campagna informativa che la GEA ha progettato. L’iniziativa ha anche il patrocinio di Federambiente, l’associazione che riunisce, a livello nazionale, le aziende del settore rifiuti e il supporto di CONAI che predisporrà un contatore ambientale per valutare gli effetti positivi delle “buone pratiche ambientali” messe in atto nel corso della manifestazione.

L’iniziativa partecipa inoltre al Let’s Clean Up Europe DAY, la campagna europea contro l’abbandono di rifiuti, che si terrà il prossimo 10 maggio, in concomitanza con l’Adunata degli Alpini.

A supporto degli ospiti saranno attivi 100 giovani, denominati “Angeli del Riciclo” che avranno il compito di accogliere, educare e informare gli ospiti dell’adunata sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti, oltre che presidiare il territorio e coadiuvare le operazioni di raccolta nella zona centrale della città..

Sarà un’Adunata “ecologica” anche grazie all’utilizzo, imposto dal Comune, di stoviglie in materiale compostabile per tutti coloro i quali somministreranno cibo e bevande: si tratta di una scelta che semplificherà la raccolta differenziata, permettendo un facile conferimento da parte dei gestori e degli avventori e che avrà un ridotto impatto ambientala rispetto all’utilizzo della plastica. Questa scelta ha suscitato l’interesse di Novamont, la società leader nella produzione di bio-plastiche, che supporterà la manifestazione attraverso la fornitura di sacchetti in materiale compostabile per la raccolta del rifiuto organico e delle stoviglie biodegradabili.

L’impegno che GEA si è posta è di raggiungere una percentuale di raccolta differenziata di almeno metà dei rifiuti prodotti. Si tratta di un risultato mai raggiunto nelle precedenti Adunate.

Maggiori informazioni possono essere reperite sul sito GEA:

http://www.gea-pn.it/category/adunata-alpini-2014/